hit counter gratuito

Viene lanciato un nuovo token di governance e viene discussa la classificazione di XRP

equilibrio

Equilibrium ha svelato una nuovissima moneta di governo nota come EQ. La società è appena stata pubblicata sulla piattaforma Polkadot nelle ultime settimane. EQ è stata pubblicizzata come la seconda edizione del NUT di Equilibrium. Quest'ultimo era un token di governance progettato esclusivamente per l'ambiente EOS. Tuttavia, sono state apportate modifiche per garantire che l'EQ sia compatibile con tutte le blockchain disponibili.

Uno sguardo approfondito al nuovo token di governance di Equilibrium

In questa fase, NUT sarà ancora un metodo accettabile per lavorare con le procedure open source di Equilibrium. Tuttavia, se vuoi provare l'EQ, c'è una finestra di tempo per provarlo. Gli individui possono scambiare i loro gettoni NUT per EQ tra il 31 agosto e il 29 settembre.

Ciò consentirà loro di giocare con il nuovo sistema. Il CEO di Equilibrium Alex Melikov ha condiviso come Polkadot ha avuto un impatto positivo sulla loro azienda. Ha affermato come ciò abbia portato a stablecoin opensource e strumenti di debito aggregati cross-chain, tra le altre nuove opportunità. Aggiungendo che le funzionalità DEX consentono agli utenti di scambiare Bitcoin, Ethereum e altri per varie opzioni DeFi.

L'aumento di Defi ha annunciato un nuovo picco per la crescita dell'equilibrio

Melikhov ha continuato a condividere come l'interesse per le applicazioni DeFi abbia portato a enormi volumi di interesse per la sua stablecoin. La stablecoin per Equilibrium, EOSDT ha avuto volumi di scambi giornalieri superiori a $ 10 milioni di dollari. Tuttavia, ha continuato affermando che la vera capacità della DeFi non è stata raggiunta. Inoltre, ha aggiunto su come offerte simili all'EQ di Equilibrium, compatibili tra le blockchain, porteranno un'ulteriore crescita.

Equilibrium ha dichiarato come il 25% dell'offerta totale di NUT sia ammissibile per il periodo di swap. Ciò significa che 120 di token NUT possono essere scambiati con EQ.

La classificazione di XRP è discussa

Il rappresentante degli Stati Uniti Tom Emmer afferma che XRP non può essere classificato come titolo

Il 20 agosto il membro del Congresso Tom Emmer ha ospitato il primissimo municipio della criptovaluta. Questo evento ha riunito diversi capi del settore fintech, tra cui il CEO di Ripple Brad Garlinghouse. C'erano anche il CEO di BitPay Stephen Pair e capi di aziende come Circle, Paxos ed eToro.

Garlinghouse ha aperto condividendo come l'ostacolo principale di Ripple fosse la mancanza di certezza su cosa sia classificato XRP. La confusione su come la Securities and Exchange Commission o la SEC denoteranno BTC o qualsiasi token è stata stressante. Ciò ha persino portato a casi giudiziari in passato. Tuttavia, la SEC deve ancora fornire una decisione finale.

Emmer tuttavia lo ha affermato con fermezza XRP non è una sicurezza. Inoltre, ha postulato che l'organismo di regolamentazione potrebbe potenzialmente danneggiare l'economia danneggiando i nuovi sviluppi. Eppure, Emmer non è solo, il precedente presidente della Commissione Chris Chaincarlo ha dichiarato che XRP non ha le caratteristiche di un titolo.

Emmer ha annunciato come la sua campagna personale accetterà fondi realizzati in criptovaluta. In precedenza ha condiviso come ritiene che la criptovaluta diventerà più importante solo dopo il blocco.

Potrebbe piacerti anche:

Indietro «
Avanti »