hit counter gratuito

Li Ka-Shing, miliardario di Hong Kong, investe in Bakkt

Bakkt, una rinomata piattaforma di asset digitali di proprietà di Intercontinental Exchange, ha appena completato la prima frase di finanziamento. I dirigenti della compagnia pianificarono bene questo processo e riuscirono ad attrarre centinaia di investitori da tutto il mondo. Uno degli investitori più importanti è Li Ka-Shing, un miliardario di Hong Kong che è anche classificato tra le persone più ricche del mondo.

Li Ka-Shing investe in Bakkt, una piattaforma di asset digitali

Bakkt ha acquisito una solida reputazione in tutto il mondo per essere una delle piattaforme di criptovaluta più trasparenti e progressive nel mondo digitale attuale. Come accennato in precedenza, la piattaforma è stata sviluppata da Intercontinental Exchange (ICE), e la prima fase di finanziamento si è conclusa a dicembre 31st 2018.

Rapporti ha indicato che la società è riuscita a raccogliere più di $ 180 milioni dagli investitori. I fondi saranno utilizzati per promuovere le operazioni della società. Oltre a Li Ka-Shing, altro investitori notabili includere il braccio di venture capital di Microsoft chiamato M12, Boston Consulting Group e PayU. PayU è una società Nasper fintech che è anche popolare nello spazio digitale.

Secondo la rivista Forbes, Li Ka-Shing è l'uomo più ricco del mondo 23rd oggi. Negli ultimi dieci anni, Li Ka-Shing ha investito in alcune startup tecnologiche in diversi settori. In particolare, questa non è la prima volta che investe in una società che si occupa di blockchain e criptovalute. Tornato in 2013, ha investito nel software di elaborazione dei pagamenti bitcoin chiamato BitPay. In 2016, ha investito migliaia di dollari in un fornitore di servizi tecnologici blockchain, Blockstream.

Potenziale di Bakkt Non può essere ignorato

Il team di gestione di Bakkt ha annunciato che sono in corso piani per creare una piattaforma di asset digitali che sarà in grado di ospitare contratti futures di livello istituzionale per criptovalute come bitcoin. La maggior parte degli investitori è stata motivata a investire in questa società dopo aver realizzato il potenziale di tale piattaforma nella scia della tecnologia blockchain.

Horizon Ventures, di proprietà di Li Ka-Shing, è stata tra le prime società a investire in Bakkt, seguita da Eagle Seven, Goldfinch Partners, CMT Digital, Pantera Capital e Protocol Galaxy Digital. La nuova piattaforma bakkt trarrà un enorme vantaggio dalla reputazione di questi investitori leader nel mercato. Concisamente, otterranno un enorme riconoscimento che aumenterà i loro sforzi di sensibilizzazione del marchio.

Il sostegno istituzionale ridurrà significativamente anche uno dei problemi che hanno interessato i mercati della criptovaluta da decenni, la volatilità. Uno degli attributi che distingue la piattaforma dalla concorrenza è il futuro crittografato consegnato fisicamente. La maggior parte delle società che offrono servizi simili, CME e CBOE stipulano contratti in valuta fiat.

I contratti Bakkt saranno liquidati e immagazzinati attraverso ICE, la borsa valori e la stanza di compensazione con sede negli Stati Uniti. Anche i singoli criptatori che hanno un piccolo bankroll stanno aspettando con impazienza il lancio completo dei contratti Bakkt previsto per gennaio 24th 2019. I ritardi normativi hanno causato il ritardo, ma la società è riuscita a risolverli. Già, la società ha fatto domanda per una licenza dalla Commissione di commercio di futures sulle merci degli Stati Uniti. Clicca per saperne di più notizie di criptovaluta.

Precedente «
Successivo »